Cambio di indirizzo nell'ambito del comune

  • Servizio Attivo

E’ la pratica relativa al cambiamento di indirizzo nell’ambito del Comune di residenza.


A chi è rivolto

A tutti i cittadini residenti per cambio di abitazione nell'ambito del territorio comunale.

Descrizione

Dal 9 maggio 2012 sono entrate in vigore le nuove modalità per le dichiarazioni anagrafiche previste dall’ Art. 5 D.L. 9 febbraio 2012 n. 5 , convertito in L. 4 aprile 2012 n. 35 .
I cittadini, pertanto, nel caso di richiesta di cambiamento di abitazione nell’ambito dello stesso comune (cambio di indirizzo), dovranno presentare un’istanza mediante la compilazione dell’apposita modulistica ministeriale.

Inoltre, ai sensi dell’ Art. 5 D.L. 28 marzo 2014 n. 47 , in sede di dichiarazione anagrafica l’interessato deve fornire informazioni relative al titolo di occupazione dell’immobile (proprietà, locazione o altro).

Aggiornamento della residenza su patenti e libretti di circolazione

L’aggiornamento della residenza su patenti e libretti di circolazione degli interessati è obbligatorio.
Tale procedura è curata dall’Ufficio Anagrafe che provvede ad inviare telematicamente le variazioni all’Ufficio Centrale della Motorizzazione.
Pertanto, è importante in sede di presentazione dell’istanza di trasferimento di residenza indicare per tutti i componenti:

  • estremi della patente di guida (da allegare anche in fotocopia);
  • numero di targa dei veicoli posseduti;

compilando gli appositi campi del modello ministeriale.

La motorizzazione civile non invia più alcun talloncino adesivo da applicare sulla patente e sul libretto di circolazione dei veicoli intestati; sarà comunque possibile verificare l'aggiornamento dell'indirizzo tramite il portale dell'automobilista o telefonando al numero verde 800 232 323.

Come fare

La richiesta può essere presentata dall'interessato o da un componente della sua famiglia purché maggiorenne (qualora si trasferisca l'intero nucleo) e deve essere effettuata mediante la presentazione di apposito modello disponibile nella sezione Documenti, presso lo sportello Comunale o sul sito internet del Ministero dell'Interno.
I cittadini potranno presentare la domanda non solo attraverso lo sportello comunale, ma altresì per raccomandata, per fax e per via telematica.

Quest' ultima possibilità è consentita ad una delle seguenti condizioni:

  • che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
  • che l'autore sia identificato dal sistema informatico con l'uso della Carta d'identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l'individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;
  • che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante;
  • che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d'identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

Dal 27 aprile 2022 tutti i cittadini possono richiedere online il cambio di residenza o di dimora all'interno dello stesso Comune presentando la domanda online dalla propria area personale del sito web ANPR (Anagrafe Nazionale Popolazione Residente)

Cosa serve

Il richiedente che consegna la domanda allo sportello comunale deve presentarsi con un documento d'identità, codice fiscale e, per i possessori di patente e di autovetture, con la patente e la carta di circolazione dei veicoli di proprietà.

Cosa si ottiene

Il cambio di indirizzo.

Tempi e scadenze

L'Ufficiale d'anagrafe entro 2 giorni lavorativi dalla presentazione della stessa provvede alla registrazione del cambio di abitazione, fermo restando che gli effetti giuridici decorrono dalla data di presentazione della dichiarazione.

A seguito della registrazione del cambiamento di abitazione l'Ufficio provvederà ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti e, trascorsi 45 giorni dalla dichiarazione resa o inviata, senza che sia stata effettuata la comunicazione dei requisiti mancanti, la registrazione si intenderà confermata. In caso di mancanza di requisiti previsti per legge l'Ufficiale d'anagrafe informerà l'interessato affinché quest'ultimo provveda a presentare per iscritto le proprie osservazioni entro 10 giorni dal ricevimento della comunicazione. Nel caso di eventuale mancato accoglimento delle osservazioni l'interessato verrà avvisato del definitivo esito dei controlli svolti nonché del conseguente ripristino della posizione anagrafica precedente.

Costi

Non sono previsti costi.

Accedi al servizio

Il servizio è disponibile previo appuntamento , presso Ufficio Anagrafe

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Documenti

Contatti

Unità Organizzativa responsabile:

Indirizzo:Via G Marconi, 27- 10010 Fiorano Canavese (TO)

Telefono:+39 0125 611930

Fax:+39 0125 611885

Email: info@comune.fioranocanavese.to.it

Pec: fiorano.canavese@cert.ruparpiemonte.it


Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 20/06/2024, 14:24

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri